Ferrari crossover, nel 2022 arriverà la allroad elettrificata

1282 0
1282 0

Ferrari crossover, ecco perché. “Non ci sarà mai un SUV Ferrari, quello lasciamolo fare alla Jeep. Il Cavallino è un’altra cosa“. Queste le parole di Sergio Marchionne lo scorso marzo al Salone di Ginevra.

Qualcosa è cambiato? SUV no, ma una sorta di crossover sportivo, secondo una precisa filosofia Ferrari, è molto probabile. Marchionne per la Casa di Maranello valuta possibili nuovi clienti, sempre esclusivi, che non cercano solo supercar. Per ampliare i volumi di vendita, da 7/8.000 vetture a circa 10.000 e per consolidare un’immagine esclusiva.

Ferrari crossover
Ferrari crossover – Ipotesi dell’erede della FF e della GTC4Lussso

Qui sta il nodo. Riuscirà Ferrari a non intaccare il suo prestigio unico di Marchio? Nessuno, anche se con fatturati più robusti, gode della stesa fama. Marchionne però vuole raddoppiare i profitti entro 5 anni, Ecco perché, prima della fine del 2022, un crossover a quattro posti probabilmente entrerà in gamma.

Ferrari crossover, come sarà

Un crossover col DNA Ferrari, questa la sfida. Un’auto unica, erede di fatto della GTC4Lusso (e quindi della FF). Con quattro posti comodi, più alta da terra, con una certa capacità di carico. Ma senza disperdere la qualità e il carattere di una Rossa.

La presentazione dei risultati trimestrali ha confermato l’ottimo stato di salute della Ferrari, ma inevitabilmente le domande rivolte a Sergio Marchionne hanno avuto come protagonista le ormai conclamate indiscrezioni in merito alla prima Sport utility del Cavallino. Una tuttoterreno (allroad) con il piglio di Maranello. Che avrà un powertrain ibrido, probabilmente composto dal V8 sovralimentato benzina e dei motori elettrici. In questo, addio tradizione, anche le Ferrari saranno elettrificate.

Ultima modifica: 11 agosto 2017